muschi&licheni design network

Una selezione di progetti
dall’identità al video,
dalla grafica all’editoria,
dallo scribing alla facilitazione.
Spazi, schermi, pagine, relazioni.

Palazzo dei Diamanti / Video

Progettazione e realizzazione di video e animazioni promozionali per le mostre ospitate nell'importante museo di Ferrara.

Come incuriosire il pubblico?
Come risvegliare l’interesse per una mostra?
Come creare relazioni inaspettate tra gli elementi di un quadro?

pdd-dc-vimeo
pdd-dc-backstage-occhio
pdd-dc-backstage-firma
pdp-dc-backstage-gesti
pdp-dc-backstage-m

« / »

Un’opera d’arte per divenire immortale deve sempre superare i limiti dell’umano senza preoccuparsi né del buon senso né della logica.

Giorgio De Chirico

De Chirico a Ferrara / Metafisica e Avanguardie

Ottantacinque secondi di capolavori.

 

Il video di presentazione della mostra si avvicina alle tele come mai prima. La scelta stilistica crea un grande impatto e coinvolge lo spettatore che apprezza la potenza delle pennellate di De Chirico e i continui rimandi con gli altri maestri della metafisica.

Un breve racconto tra le sale della mostra che invita a guardare le opere con i propri occhi, dal vero.

 

La musica, creata ad hoc, sottolinea e accompagna le opere ispirandosi alle sperimentazioni musicali degli anni ’20.

 

Gli spot sono stati diffusi su Rai, Sky Arte, nelle grandi stazioni ferroviarie e nel circuito dei cinema.

pdd-of-appunti-arancio
pdd-of-appunti-verde
Orlando-e-la-coda-del-drago
pdd-of-libro-vimeo
pdd-of-charta-vimeo
pdd-of-roncisvalle-vimeo
pdd-of-teaser-generale-vimeo
pdd-of-mostra-vimeo
pdd-of-backstage-palazzo
pdd-of-san-giorgio-drago
pdd-of-backstage-arazzo
pdd-of-backstage-raffaello

« / »

Natura il fece, e poi ruppe la stampa.

Ludovico Ariosto

Orlando furioso 500 anni / Cosa vedeva Ariosto quando chiudeva gli occhi

Serie di video e animazioni in cui le opere prendono vita e diventano tableau vivant: un racconto che anima i capolavori di Mantegna, Raffaello, Leonardo, Botticelli, Tiziano…

 

L’idea progettuale vuole rinnovare la meraviglia e raccontare le battaglie, le dame, i cavalieri, il coraggio e la bellezza che circondavano Ludovico Ariosto mentre creava l’Orlando furioso.

Per questo motivo siamo andati dentro alle opere, le abbiamo studiate e abbiamo animato le storie che raccontano.

 


In Charta del navicare (detta del Cantino) la rosa dei venti, le bandiere, i nomi, gli oggetti prendono vita creando una carta nautica inaspettata.


Ne La liberazione di Andromeda, Perseo scende dall’alto per combattere il mostro marino.


Ne La battaglia di Roncisvalle le trame dell’arazzo si animano: i dettagli in sequenza dei cavalli e dei cavalieri rendono perfettamente l’idea della battaglia.


Tra le pagine dell’Orlando furioso le api svelano le parole che si fissano sulla carta.


In Giuditta con la testa di Oloferne il movimento di occhi, dita, vesti fissa la gravità della scena.

 

La musica appositamente composta crea tensione e suspence in un crescendo di ritmo.

pdd-of-appunti-rosso
pdd-of-appunti-blu
pdd-of-backstage-armatura

 

« / »

Di più direi; ma di men dir bisogna. [XXVI, 22]

Ludovico Ariosto

Progetto realizzato in collaborazione con Chialab e Raffaele Mariotti.