muschi&licheni design network

Una selezione di progetti
dall’identità al video,
dalla grafica all’editoria,
dallo scribing alla facilitazione.
Spazi, schermi, pagine, relazioni.

The Garden of Interaction Play

Un progetto artistico che unisce interattività, video, suono e scrittura. Una installazione che ridefinisce il concetto di linearità filmica, in cui i fruitori, toccando un tavolo dipinto, possono decidere l’ordine delle scene, le relazioni tra le immagini e il suono: una creazione collettiva in cui i partecipanti diventano co-autori attivi e non semplici spettatori.

Il video è una narrazione corale che riesce ad esprimere molto più delle sue singole parti: una multivisione che appare come un giardino fiorito, sempre in movimento, pieno di colori e odori inaspettati.

Un progetto artistico sviluppato internamente allo studio e che viene proposto in contesti differenti, sia come evento che come progetto espositivo pensato ad hoc.

 

The-Garden-of--backstage-2
The-Garden-of--backstage-11
The-Garden-of--backstage-1
The-Garden-of--backstage-6
the garden -presentazione - schermata
the-garden-of-extract
the-garden-of-teaser-01
the-garden-of-teaser-02
the-garden-of-teaser-03
The-Garden-of--backstage-3
The-Garden-of--backstage-8
The-Garden-of--backstage-7
The-Garden-of--backstage-4
The-Garden-of--backstage-13
The-Garden-of--backstage-18
The-Garden-of--backstage-14
The-Garden-of--backstage-15
The-Garden-of--backstage-16

The Garden of Interaction Play è un format che può venire applicato a situazioni e contesti differenti.

Dai musei agli spazi aziendali.

L’idea è che ogni volta, in base al contesto si producano contenuti diversi, realizzando scene e audio differenti, pensati site specific.

The-Garden-of--backstage-5
The-Garden-of--backstage-10

#01
Festival del Virtuale

La prima esecuzione del progetto è avvenuta a Teramo durante la prima edizione del Festival del Virtuale, nel suggestivo Parco della Villa Comunale.

Gli elementi delle scene video, nati all’interno del laboratorio “Castello di storie” creato per il festival di cinema “Cineramnia”, sono diventati tasselli utili a comporre sempre nuove emozioni.
Le voci dei partecipanti recitano frasi selezionate dal laboratorio: una creazione a più mani e più voci che ha visto coinvolti bambini e adulti.

 

The-Garden-of--backstage-12
garden of teramo_04
garden of teramo_10
garden of teramo_16
garden of teramo_18
garden of teramo_5

{ Vedi Anche }

 

Cineramnia / illumina racconta svela

 

Castello di storie

 

Blabel

 

Gruppo TEA

 

365NOTE

 

 

{ //////////// }